Come diagnosticare problemi sulla rete Fastweb

Immagina la scena: sei a casa, il tuo programma per la serata prevede indigestione di serie TV su Netflix. Accendi il tuo Smart TV o laptop e…impossibile connettersi al server. Controlli tutto, il cavo internet, il router wifi, le impostazioni del tuo dispositivo, ma non riesci ad individuare il problema. Ecco, in questi casi per evitare di perdere tempo e pazienza, è consigliabile diagnosticare il problema partendo dalla fonte, ovvero verificare che il problema non sia del tuo provider Internet. Fortunatamente, ci sono alcuni stratagemmi che permettono di verificare in tempo reale se, nella tua zona, si stanno verificando dei problemi sulla rete del tuo operatore internet. Utilizzando alcuni strumenti online potrai stabilire velocemente la causa del problema e quindi capire come fare per risolverlo.

In questa guida ci focalizziamo a titolo di esempio su Fastweb, tuttavia questi consigli sono applicabili a qualsiasi altro operatore.

La prima cosa da fare in caso di assenza di connessione internet è di consultare un servizio di “down detection” (dal vostro dispositivo mobile, data la probabile assenza di connessione fissa). Questi siti registrano il numero di segnalazioni ricevute dagli utenti di un determinate provider e permettono di individuare problemi alla rete in tempo reale. Essendo servizi basati sul crowdsourcing di informazioni degli utenti, spesso sono in grado di individuare un malfunzionamento ancor prima che i provider stessi se ne accorgano. In Italia, il servizio di down detection è offerto dal portale Assistenza Clienti, che sulle sue pagine registra ogni giorno il numero di segnalazioni e lo compara con i dati storici. Scrollando la pagina potrete accedere alle statistiche in tempo reale e verificare se siete gli unici ad avere un problema.

La seconda cosa che consigliamo di fare è controllare il profilo Twitter degli operatori. Oggigiorno Twitter è diventato uno dei canali principali per entrare in contatto con i servizi clienti delle aziende di telecomunicazioni. Alcune aziende hanno anche profili dedicati al servizio assistenza. Nel caso di Fastweb, si tratta di @FastwebHelp. Tuttavia, questi servizi hanno orari da ufficio, nel caso di Fastweb il supporto è disponibile dalle 9 del mattino alle 21. Alternativa al profilo ufficiale è seguire gli hashtag del brand in questione. Nel caso di Fastweb, vi consigliamo di “sintonizzarvi” sull’hashtag #Fastweb e ordinare i tweet dal più recente in modo da capire se altri clienti lamentano i vostri stessi problemi. In alternativa, potete visitare la pagina Facebook del brand e capire se il gestore sta avendo problemi. Nel caso di Fastweb, la pagina è questa.

Nel malaugurato caso che nessuno degli strumenti citati in sopra dovesse funzionare, potete rivolgervi al servizio clienti utilizzando i metodi tradizionali. Ad esempio, potete telefonare al servizio assistenza e chiedere se ci sono problemi sulla rete. Nel caso di fastweb, il numero da chiamare è lo 19 21 93. Fortunatamente il servizio è attivo 24 ore su 24. Tuttavia, potreste dovervi sorbire diversi minuti di attesa per poter parlare con un operatore.

Utilizzando questi semplice strumenti dovreste essere in grado di diagnosticare lo stato della rete nella vostra zona ed escludere problemi attribuibili ai vostri dispositive. Nel caso non dovessero esservi problemi attribuibili alla rete, consigliamo di controllare i parametri di configurazione del vostro router.

Come diagnosticare problemi sulla rete Fastweb
4 (80%) 1 vote